Trenitalia

Trenitalia rappresenta un’azienda partecipata del gruppo Ferrovie dello Stato Italiane: ha preso questo nome nel 2011 e costituisce il principale fornitore di servizi ferroviari della penisola, sia dal punto di vista della gestione del traffico passeggeri, sia dal punto di vista del governo del traffico merci.

In seguito alla scorporo delle principali divisioni interne del gruppo, il 7 giugno del 2000 divenne ufficiale il nome Trenitalia.

Nell’anno 2009 Trenitalia costituisce, assieme al gruppo FNM, la società partecipata Trenord, che copre il trasporto passeggeri dell’intera regione Lombardia.

Nell’anno 2012 i treni Eurostar Alta Velocità prendono il nome di Frecciarossa e Frecciargento. Le tratte in questione rappresentano il punto di riferimento di Trenitalia per quanto riguarda l’alta velocità e coprono la maggior parte delle principali tratte, con implementazioni continue anche per quanto riguarda l’adeguamento delle infrastrutture.

In base a delle norme promulgate nel 2000, il trasporto regionale e locale è di competenza delle regioni: nel caso specifico di Trenitalia la Divione Passeggeri Regionale gestisce l’intero servizio, fatta eccezione per il già citato caso di Trenord. La Divisione Cargo rappresenta invece il punto di riferimento per il traffico merci e possiede circa 25.000 convogli.